Viral Politik

07/06/2009

Obama ha dettato il passo della comunicazione politica sul Web e a ruota sono arrivati alcuni timidi (spesso maldestri) tentativi anche in Italia (vedi Gelmini e Fini). Se ne è discusso a lungo qui.

Per le elezioni europee ci ha provato anche la sinsitra. Questi alcuni dei risultati delle campagne virali pensate appositamente per YouTube.


Make your own kind of Europe è il virale ideato per la campagna di Scalfarotto. L’idea, a un primo sguardo, sembra interessante, furba, ma se ci si ferma a riflettere ci si rende conto che è tutt’altro che efficace. Il video prende a prestito tutto l’immaginario di Lost senza però essere all’altezza della cura registica, scenografica e interpretativa della serie di riferimento. Insomma sembra tutto un po’ girato nel garage dei vicini di casa. Inoltre, l’Isola è un luogo poco tranquillizzante. Sull’Isola di Lost nessuno è in grado di capire cosa stia succedendo, quindi perchè utilizzare quella metafora? Per di più tutti i fan della serie sanno cosa è successo sull’Isola quando è stato digitato il codice in modo errato…

L’uomo doccia, invece, fa parte di una serie di video pensati per il sito succedonocosestrane creato per la campagna Web de L’italia dei valori. In questo caso le cose un po’ migliorano: i video sono ben fatti, l’effetto di realtà è ben construito, i rimandi diretti al partito sono presenti ma in modo non invasivo. Insomma sembrano esserci tutti gli ingredienti per un buon passa parola spontaneo e quindi virale. Quello che manca però è l’ironia; o meglio l’ironia c’è, ma è troppo poco tagliente. Di fatto però il video ha ottenuto più di 10.000 visualizzazioni e un rating molto positivo.

E infine arriva Democratici Anonimi, per chi è stanco di votare PD l’iniziativa di Bobo anch’io a sostegno di Sinistra e Libertà. Il video dei Democratici Anonimi assuefatti al PD e convinti di poter fare come la Montalcini è davvero azzeccato (forse un po’ troppo tirato per le lunghe), divertente, coglie nel segno e raccoglie il disagio di una buona fetta dell’elettorato di sinistra. I risultati più che positivi lo confermano: quasi 50.000 visualizzazioni e un dibattito che si dipana per oltre 200 commenti.

Bisognerà spettare i risultati delle votazioni per capire se le campagne virali sul Web servono davvero a qualcosa…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: