Posts Tagged ‘videogame’

Storia dei videogame

14/01/2009

via

I’ll pause this game so our love will never end

04/12/2008

Mario Kart Love Song

You be my princess
I’ll be your toad
I’ll follow behind you
on rainbow road
Protect you from red shells
wherever we go
I promise.

Noone will touch us
if we pick up a star
If you spin out
you can ride in my car
When we slide together
we generate sparks
in our wheels and our hearts

The finish line
is just around the bend
I’ll pause this game
so our love will never end
Let’s go again

The blue shell is coming
so I’ll go ahead
If you hang behind
it’ll hit me instead
but never look back
cause I’m down but not dead
I’ll catch up to you

Don’t worry about
Bowser or DK
Eat this glowing mushroom
and they’ll all fade away

to the mushroom cup
and the flower cup
and the star cup
and the reverse cup

King Kong After Manetas

02/12/2008

Tutti ci siamo chiesti casa succederebbe se smettessimo di impartire ordini al nostro avatar attraverso una console. Manetas l’ha fatto. Ha lanciato il gamepod e ha registrato le reazioni del game. King Kong After Peter Jackson appartiene alla serie di video Videos after Videogames di Miltos Manetas, eclettico e provocatorio artista di origine graca che dedica parte del sua lavoro al mondo del Web e dei videogame. In questo ciclo di opere si mostrano i loop e i tempi morti dei videogame dove il giocatore si trova sostanzialmente solo, privo di quegli indizi che lo aiuterebbero ad uscire dal labirinto del gioco. In questi video il giocatore gioca contro il videogame, o meglio lascia che il videogioco si giochi da solo, mandano in cortocircuito le dinamiche tra play e game. King Kong after Peter Jackson è uno dei video più riusciti di Manetas: mi piace pensare che l’ansia e il panico dei protagonisti del video caricano le loro azioni di una dimensione quasi metafisica rivelando la drammaticità del loro esistere. Troppo empatico?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: